Luca Martines Trainer

Passato e Futuro

Era fine novembre 2014, quando ho partecipato per la prima volta ad una giornata di formazione personale.

In quell’occasione mi chiesero di scrivere i miei più grandi Sogni, quelli con la “S” maiuscola.

Rimasi con la penna in mano, e a 29 anni capii che non era giusto, che c’era qualcosa di sbagliato, che qualcosa era andato storto.

Eppure avevo un lavoro ottimo, una compagna, due case di proprietà, vivevo in una città stupenda, insomma era andato tutto alla grande, come doveva andare.

Da quel giorno decisi di ricominciare da zero, una nuova avventura, quella della costruzione di una rete di persone accomunate dalla voglia di migliorare se stessi e la propria vita. Quel viaggio è ancora in atto, sono passati anni ed è stata la scelta migliore che potessi fare.

Era novembre 2015, quando ho partecipato per la prima volta ad un evento di formazione di respiro più ampio, 3 giorni all’estero, in inglese, 12000 persone da tutto il mondo.

Lì mi innamoro del tutto: della crescita personale, intesa come sviluppo di una mentalità vincente, una psicologia robusta, resilienza, capacità di conoscersi e affrontare le proprie paure, sviluppo della perseveranza, della capacità di sognare, ma anche intesa come sviluppo di capacità vere e proprie, come leadership, comunicazione efficace, ascolto attivo, time management, capacità di parlare in pubblico e ispirare la propria squadra, e tanto tanto altro.

Da allora ho investito tempo e denaro sulla mia crescita personale, e continuerò a farlo per tutta la vita, ne sono sicuro.

Era agosto 2016, quando capisco per la prima volta che se sai fare bene qualcosa, è tuo dovere far sì che questa impatti positivamente più persone possibile.

Quindi comincio un’altra personale missione, quella di far conoscere a più persone possibili cosa sia la formazione personale e cosa ha fatto per me.

Direttamente, in prima linea, a veicolare alla mia squadra di lavoro quei concetti che apprendevo nei miei corsi all’estero con i più grandi formatori viventi.

Gennaio 2017, quella missione è ormai una professione. Perché nonostante la mia squadra conti più di 1000 persone, è tempo di dare a tutti la chance di scoprire questo mondo.

La mia missione è quella di portare formazione di qualità, veicolata con efficacia e leggerezza, a più gente possibile.

Perché anche tu, come me e la Fenice, possa capire che è tempo di accendere il proprio fuoco e rinascere verso una vita piena, libera e vissuta al 100%.

Gli eventi

Vuoi partecipare ai prossimi appuntamenti? Scopri gli eventi in programma.